COVID19/MASCHERINE E TAMPONI PER I GIORNALISTI. LE INZIATIVE REGIONALI

Tante le iniziative messe in campo dagli Ordini Regionali dei Giornalisti per agevolare e mettere in sicurezza il lavoro sul campo dei cronisti.

La Regione Toscana ha aperto ai giornalisti la possibilità di sottoporsi, volontariamente, a test sierologici rapidi. I test sono riservati ai lavoratori dell’editoria e dell’emittenza radiotelevisiva a contatto con il pubblico. I giornalisti interessati possono rivolgersi direttamente ai 40 laboratori regionali accreditati per l’esecuzione degli esami, e fissare un appuntamento. Qui l’elenco dove prenotare: http://www.odg.toscana.it.

Anche in Veneto, grazie ad un ‘intesa tra Regione Veneto e Sindacato giornalisti Veneto (Sgv), i cronisti che Continue reading

BONUS COVID-19: AL VIA L’INDENNITA’ RELATIVA AL MESE DI APRILE PER GLI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA DELL’INPGI

Nessuna ulteriore domanda e pagamento automatico per chi ha già percepito l’indennità del mese di marzo 2020

 

Con la pubblicazione del Decreto Interministeriale Lavoro-Economia del 29 maggio 2020 sono state definite le modalità e i termini per l’erogazione del Bonus Covid-19 a sostegno del reddito da lavoro autonomo in favore degli iscritti agli enti e casse dei professionisti che abbiano subito una riduzione dell’attività lavorativa in conseguenza dell’emergenza epidemiologica. Continue reading

INPGI: STANZIATI 42 MILIONI DI EURO IN FAVORE DEI GIORNALISTI AUTONOMI DANNEGGIATI DALL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

VARATI OGGI I PRIMI PROVVEDIMENTI

Per fronteggiare le ripercussioni, sul piano economico, della situazione di emergenza determinata dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, il Governo ha adottato una serie di iniziative volte a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese, alcune delle quali hanno avuto un impatto anche su una parte della platea degli iscritti all’INPGI e la cui illustrazione è reperibile qui.

Al fine di ampliare ed estendere il perimetro degli iscritti beneficiari di misure economiche compensative dello stato di difficoltà determinato dall’emergenza in atto, con specifico riferimento a coloro che svolgono la professione in forma autonoma, oggi il Comitato Amministratore dell’Istituto ha adottato un primo pacchetto di provvedimenti che consentono di offrire, in via straordinaria, un articolato sistema di tutele che incidono sui temi della genitorialità, della salvaguardia della liquidità, del sostegno al reddito e dell’accesso al credito. Continue reading

INPGI/GESTIONE SEPARATA: PAGATI 9.014 BONUS COVID – 19 L’IMPORTO ANTICIPATO DALL’ENTE E’ DI 5, 5 MILIONI DI EURO

Con la liquidazione, in data odierna, dell’ultimo blocco di istanze, si è esaurita la procedura per l’erogazione dell’indennità una tantum di 600 euro – prevista dall’art. 44 del decreto legge n. 18/2020 – in favore dei colleghi iscritti alla Gestione separata dell’INPGI. Continue reading

BONUS COVID-19: INDENNITA’ PER 8.934 ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA

Sono state poste in pagamento le prime somme a titolo di bonus in favore dei giornalisti autonomi iscritti alla Gestione Separata dell’INPGI che, a causa dell’emergenza derivante dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, hanno subito una penalizzazione economica in conseguenza della contrazione della loro attività lavorativa.

La misura, contenuta nell’art. 44 del decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 e attuata con il successivo decreto interministeriale del 28 marzo 220, ha infatti esteso ai lavoratori autonomi e ai professionisti iscritti agli enti e alle casse di previdenza privatizzati il sostegno economico denominato “reddito di ultima istanza”, consistente in un “bonus una tantum” di importo pari a 600 euro, esente da imposizione da fiscale, riservando a tale categoria i 2/3 delle disponibilità stanziate nel relativo Fondo a carico del bilancio dello Stato (200 milioni di euro su un totale di 300 milioni di euro). Continue reading

INPGI / MACELLONI: SU INPGI I COSTI DELLA CRISI DELL’EDITORIA

foto: Associazione Ligure Giornalisti

“Ringrazio il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per l’attenzione e la sensibilità che ha dimostrato nei confronti dell’Inpgi, dei giornalisti italiani e dei dipendenti dell’istituto”. Così la presidente dell’Inpgi Marina Macelloni, in una nota, dopo la conferenza stampa del premier.

“L’Inpgi, come certificato dai ministeri vigilanti, ha i conti in ordine. Ma la crisi industriale dell’editoria da oltre un decennio ha scaricato i suoi costi sui bilanci dell’Istituto. La crisi, peraltro, è riconosciuta dal Governo che con la legge di Stabilità ha deciso di stanziare nuove risorse per finanziare i prepensionamenti della categoria: una misura che forse darà sollievo alle aziende editoriali, ma di sicuro appesantirà ulteriormente i conti dell’Inpgi”. Continue reading

INPGI / VERNA (ODG): URGENTE TAVOLO PER ALLARGAMENTO PLATEA

foto: governo.it

«Riteniamo illegittimo il principio che si vuole introdurre dei due redattori prepensionati a fronte dell’ingresso di uno nuovo che può anche essere non giornalista, lo impugneremo». E’ quanto ha detto il presidente dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna durante la conferenza stampa di fine anno che si è tenuta a Villa Madama alla presenza del premier Giuseppe Conte. Continue reading

Inpgi: dai nuovi prepensionamenti attacco alla Cassa ed ai giornalisti

La Presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni, ha inviato una lettera ai Ministeri vigilanti, Nunzia Catalfo e Roberto Gualtieri, al presidente della Commissione parlamentare di controllo sugli Enti, Sergio Puglia, e alla Corte dei Conti per segnalare le gravi conseguenze sui conti dell’Istituto delle misure in tema di prepensionamenti inserite nel disegno di legge di Bilancio per il 2020 all’esame del Senato.

La norma proposta stanzia nuovi fondi, a carico del bilancio dello Stato, per finanziare un nuovo ciclo di uscite anticipate per i giornalisti. Le cifre stanziate comporteranno l’uscita dal lavoro di circa 120 giornalisti nel solo 2020 con una perdita di contributi per l’Inpgi di almeno 4,5 milioni all’anno. Non solo. La norma inserita nella legge di stabilità prevede inoltre che a fronte delle uscite, le aziende possano assumere anche soggetti privi di status giornalistico, quindi non assicurabili all’Inpgi, che siano “in possesso di competenze professionali coerenti con la realizzazione dei programmi di rilancio, riconversione digitale e sviluppo aziendale”. In pratica dalle redazioni usciranno giornalisti che saranno sostituiti in parte da non giornalisti: di fatto un attacco alla professione. Continue reading

INPGI: IL 5 FEBBRAIO PRIMA RIUNIONE DEL TAVOLO TECNICO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha convocato per il 5 febbraio prossimo la prima riunione del tavolo tecnico sull’Inpgi.

Alla riunione, che si terrà nella Sala Verde della Presidenza del Consiglio, parteciperanno il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, il Sottosegretario con delega all’Informazione e all’Editoria Andrea Martella, e la Presidente dell’Inpgi Marina Macelloni.

In quella sede saranno individuate le forme e le modalità per il prosieguo delle attività del tavolo.

“Il Consiglio di amministrazione dell’Inpgi – ha detto la Presidente Macelloni – ringrazia il Presidente del Consiglio per la disponibilità e l’attenzione che ha voluto riservare al nostro Istituto e a tutti i giornalisti”.