INPGI: VITO BRANCA NOMINATO PRESIDENTE DEL COLLEGIO SINDACALE

La Presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni, con propria delibera presidenziale ha nominato l’Avv. Prof. Vito Branca Presidente del Collegio Sindacale dell’INPGI. La nomina avviene a seguito della designazione dell’Avvocato Branca da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in sostituzione, per dimissioni, di Paolo Reboani quale Presidente del Collegio Sindacale dell’Istituto. Continue reading

CASSE LIBERI PROFESSIONISTI / INPGI IN 9° POSIZIONE PER ATTIVO CON CIRCA 2 MLD DI EURO, INPGI2 TRA QUELLE CHE HANNO REGISTRATO LA MAGGIOR CRESCITA NEL 2016 (+10%)

Il patrimonio delle Casse professionali ammonta a oltre 74,2 miliardi di euro, +6,1% rispetto all’anno precedente, un dato importante che indica una positiva ripresa del mercato del lavoro con redditi in aumento. E’ quanto emerge dal Quarto Report sugli investitori istituzionali italiani a cura del Centro Studi e Ricerche di Itinerari Previdenziali. Continue reading

INPGI 2: PENSIONI PIU’ ALTE DEL 30% E MAGGIORI TUTELE DI WELFARE

Casagit senza oneri per 6.000 colleghi, tutela della maternita’ a rischio e trattamento di disoccupazione per i co.co.co.

Il Comitato amministratore della Gestione Separata ha approvato oggi quello che ci eravamo impegnato a fare fin dall’inizio di questa legislatura. Si tratta di una revisione molto importante paragonabile alla riforma delle prestazioni che ha riguardato la gestione principale. E’ un intervento organico e complessivo che riforma e rimodula il regolamento della gestione separata a vent’anni esatti dalla sua costituzione. Da allora il mondo del lavoro autonomo e’ molto cambiato per tutti, per noi giornalisti in maniera particolare. Continue reading

INPGI: IL 30 SETTEMBRE SCADE IL TERMINE PER IL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO MINIMO 2017 PER I LIBERI PROFESSIONISTI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA

Per i liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata si avvicina la scadenza del prossimo 30 settembre per procede al pagamento del contributo minimo per l’anno 2017, che vale quale acconto sulla contribuzione obbligatoria dovuta sui redditi che saranno complessivamente conseguiti nell’intero anno in corso. Continue reading