AGCOM: IL 73% DEI GIORNALISTI HA RISCONTRATO CASI DI DISINFORMAZIONE NEL PERIODO DELLA PANDEMIA

Pubblicato il rapporto che avvia una consultazione sullo stato del lavoro giornalistico.
Durante l’emergenza Covid-19 i tre quarti dei giornalisti italiani (73%) si sono imbattuti in casi di disinformazione: il 78% di questi almeno una volta a settimana, mentre il 22% addirittura una volta al giorno. La maggior parte della disinformazione ha viaggiato su fonti online non tradizionali (social, motori di ricerca, sistemi di messaggistica).

È quanto emerge dall’ultimo Rapporto dell’Osservatorio sul giornalismo, “La professione alla prova dell’emergenza Covid-19”, approvato all’unanimità dal Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Continue reading