ELEZIONI 2020, COME CANDIDARSI: requisiti e modulistica

Requisiti per essere eletti in base allo Statuto

Gestione Principale – Inpgi 1

  • Elezione dei consiglieri generali non pensionati: giornalisti che al 13 settembre 2019 abbiano cinque anni di contributi accreditati.
  • Elezione dei consiglieri generali pensionati: giornalisti che al 13 settembre 2019 siano titolari di pensione diretta.
  • Elezione dei sindaci: giornalisti che al 13 settembre 2019 abbiano cinque anni di contributi accreditati e giornalisti che al 13 settembre 2019 siano titolari di pensione diretta.

Gestione Separata – Inpgi 2

Componenti del Comitato amministratore o del Collegio sindacale: giornalisti professionisti, pubblicisti o praticanti, per i quali al 13 settembre 2019 risultano accreditati almeno 5 anni di contributi interamente versati alla Gestione separata, nonché pensionati della Gestione separata che abbiano accreditato e versato contributi per periodi successivi alla decorrenza della pensione.

Potrai verificare la titolarità dei requisiti per lo status di elettore e eleggibile, recandoti presso gli Uffici di corrispondenza Inpgi dislocati sul territorio dove – da venerdì 11 ottobre a sabato 26 ottobre 2019 – saranno consultabili gli appositi elenchi.

 

Per essere eletti si dovrà presentare la candidatura entro le ore 12:00 del 12/12/2019

Gli aventi diritto che intendono concorrere alle elezioni hanno l’obbligo di presentare la propria candidatura a partire dall’11 ottobre 2019, specificando se questa è riferita:

  1. Gestione principale – Inpgi 1

    1. Consigliere generale non pensionato;

    2. Consigliere generale pensionato;

    3. Sindaco.

  1. Gestione separata – Inpgi 2

    1. Componente del Comitato amministratore;

    2. Sindaco.

Per candidarsi è necessario compilare in ogni sua parte, esclusivamente il modulo appositamente predisposto dall’Istituto scaricabile dal sito www.inpgi.it (nella specifica sezione dedicata alle elezioni), o dal sito www.inpginotizie.it oppure reperibile presso gli Uffici di corrispondenza regionali.

Il modulo di candidatura, debitamente compilato e firmato, dovrà essere accompagnato – A PENA DI NULLITA’ – dalla fotocopia di un documento di identità valido (carta d’identità, passaporto ecc.) e fatto pervenire all’Inpgi – a mezzo Raccomandata A/R, Corriere, o consegna a mano a cura del candidato all’apposito indirizzo indicato nel modulo di candidatura – Segreteria Organi Collegiali Inpgi, via Nizza 35, 00198 Roma, ovvero tramite e-mail all’indirizzo segreteria.organicollegiali@inpgi.legalmail.itentro e non oltre le ore 12:00 del 12 dicembre 2019.

Nel caso di consegna affidata ad una terza persona, la candidatura assieme alla fotocopia di un documento di identità valido del candidato, dovrà essere consegnata da persona munita di delega che, all’atto della consegna, dovrà esibire un proprio documento di identità valido. Nella delega dovrà essere specificato il nome del delegante e del delegato.

 

Qui di seguito sono consultabili e scaricabili in formato pdf i moduli relativi alla candidatura:

MODULO CANDIDATURA ATTIVA INPGI 1

MODULO CANDIDATURA PENSIONATI INPGI 1

MODULO CANDIDATURA INPGI 2

 

INPGI / GIURISPRUDENZA: IL RAPPORTO DI LAVORO DIPENDENTE VA SEMPRE RICONDOTTO ALL’EFFETTIVO UTILIZZATORE DELLA PRESTAZIONE

Il Tribunale di Roma ha confermato la fondatezza di un accertamento ispettivo effettuato nei confronti di un Ente pubblico, il cui esito aveva rilevato la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato di fatto, intercorrente tra l’ente locale e la giornalista impiegata nelle attività di ufficio stampa istituzionale. Continue reading

ELEZIONI INPGI 2020, IN ARRIVO LA PRIMA COMUNICAZIONE AGLI ISCRITTI

Pec e mail, canali di comunicazione privilegiati

Sono in partenza in questi giorni le circa 52.000 comunicazioni a firma della Presidente dell’Istituto, Marina Macelloni, con cui si informa la platea interessata che dal 10 al 16 febbraio 2020 si terranno le elezioni per il rinnovo degli Organi di Amministrazione e Controllo di entrambe le Gestioni dell’Istituto.

Novità rispetto al passato, oltre al codice iscritto e alla password personale, l’introduzione – in attuazione di quanto disposto dal GDPR (Regolamento UE n. 2016/679) e dall’art. 3 del Regolamento delle votazioni telematiche – di una terza chiave di autenticazione per l’accesso al sistema di voto telematico (PIN) che sarà generata mediante l’invio di sms sull’utenza telefonica appositamente registrata. Continue reading

CASSE PREVIDENZA / IN CALO GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI

Il 2018 per le casse previdenziali professionali è stato un anno in crescita. Alla fine anno, il totale attivo delle Casse a valori di mercato ammonta a 87 miliardi di euro con un aumento rispetto al 2017 di 1,6 miliardi (+1,9%).
È quanto emerge dal “Quadro di sintesi 2018 sulle politiche di investimento’ delle Casse professionali presentato dalla Covip che illustra i dati relativi al patrimonio delle Casse professionali e alla loro gestione finanziaria nel 2018 con i confronti rispetto agli anni precedenti.

Continue reading

GESTIONE SEPARATA: I MINISTERI VIGILANTI HANNO APPROVATO LA DELIBERA INERENTE L’OPERAZIONE “SALDO E STRALCIO” DEI DEBITI CONTRIBUTIVI

Con nota n. 125 del 26/7/2019 il Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha approvato la delibera n. 10 adottata dal Comitato Amministratore della Gestione Separata con la quale l’Istituto ha aderito alle misure in tema di estinzione agevolata dei debiti contributivi previsti, per il sistema generale, dall’art.1, comma 185-198, della L. 145/2018. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA: FONDATI I CRITERI ADOTTATI DALL’ENTE IN TEMA DI ACCERTAMENTO DEI RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO

Il Tribunale di Roma, con ben 5 recenti sentenze, ha confermato la fondatezza di un accertamento ispettivo effettuato nei confronti di una emittente radiotelevisiva, il cui esito aveva rilevato la sussistenza di 16 rapporti di lavoro subordinato formalmente qualificati dall’azienda come rapporti di collaborazione autonoma. Continue reading

LAVORO: 3 GIORNALISTI NEL NUOVO GOVERNO CONTE 2

Tra i 42 viceministri e sottosegretari scelti dal “Conte bis”, ci sono tre giornalisti: 2 pubblicisti ed un professionista che hanno ricoperto ruoli anche di addetto stampa. Si tratta del Sottosegretario Ministero del lavoro e delle politiche Sociali Francesca Puglisi (Pd), giornalista pubblicista dell’ Ordine Emilia Romagna, il Sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Roberto Traversi (Mov. 5 Stelle) giornalista pubblicista dell’ Ordine Liguria, ed il sottosegretario Ministero della Salute Sandra Zampa (Pd), giornalista professionista dell’Ordine Emilia Romagna. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA #1: EX FISSA, I GIUDICI CONFERMANO L’ASSENZA DI OBBLIGHI A CARICO DELL’INPGI

Il Tribunale di Roma, con sentenza n. 6738/2019 del 5 luglio 2019, si è ancora una volta espresso respingendo la richiesta avanzata da un giornalista per ottenere il pagamento dell’indennità c.d. “ex fissa” da parte dell’INPGI, confermando l’orientamento ormai consolidato dalla Suprema Corte. Continue reading