BONUS 600 EURO: IN ATTESA DEL DECRETO MINISTERIALE GIA’ PERVENUTE OLTRE 2.500 DOMANDE

Blocco temporaneo dei sistemi: per preservare la cronologia sufficiente inoltrare la nuova mail allegando il messaggio originale

A seguito dell’enorme afflusso di domande (oltre 2.000 in meno di un’ora) per l’ottenimento del Bonus di 600 euro annunciato dal Governo in favore degli iscritti agli enti previdenziali dei professionisti, il server di posta dell’INPGI ha subito un temporaneo blocco tecnico.

La casella mail dedicata Bonuscovid19@inpgi.it è già nuovamente attiva e gli iscritti che si sono visti rifiutare la consegna della domanda nel periodo di sospensione dei sistemi possono inviarla nuovamente, riportando in calce il messaggio di mancato recapito generato dal server, che riporta la data e l’ora del primo invio.

L’INPGI, nel formare la graduatoria delle istanze, terra’ conto della cronologia relativa al primo invio, anche se non andato a buon fine a causa dell’inconveniente tecnico verificatosi, che – pertanto – non ha comportato alcuna penalizzazione per gli iscritti.

Cura Italia / Adepp: soddisfazione 600 euro a professionisti. Oliveti: “ora ministeri ci accordino flessibilità sulle regole”

– (ANSA) – ROMA, 28 MAR –

L’Adepp, l’Associazione degli Enti di Previdenza Privati, esprime «soddisfazione» per il decreto che estende i 600 euro ai professionisti iscritti alle Casse. «Ringraziamo i ministri del Lavoro e dell’Economia Nunzia Catalfo e Roberto Gualtieri per aver dato ascolto alle richieste dell’Adepp, a tutela dei professionisti italiani», Continue reading

EMERGENZA COVID-19: IL GOVERNO SBLOCCA L’INDENNITA’ UNA TANTUM PER I PROFESSIONISTI IN DIFFICOLTA’

DAL 1° APRILE LE DOMANDE ALL’INPGI

Con il recente provvedimento “Cura Italia” (decreto legge 17 marzo 2020, n. 18) il Governo, per fronteggiare le ripercussioni sul piano economico della situazione di emergenza determinata dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, ha adottato una serie di iniziative volte a rafforzare l’organizzazione del sistema sanitario e a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese.

Con il Decreto interministeriale (Lavoro e Economia) del 28 marzo 2020, in attesa di pubblicazione, l’esecutivo Continue reading

INPGI: STANZIATI 42 MILIONI DI EURO IN FAVORE DEI GIORNALISTI AUTONOMI DANNEGGIATI DALL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

VARATI OGGI I PRIMI PROVVEDIMENTI

Per fronteggiare le ripercussioni, sul piano economico, della situazione di emergenza determinata dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, il Governo ha adottato una serie di iniziative volte a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese, alcune delle quali hanno avuto un impatto anche su una parte della platea degli iscritti all’INPGI e la cui illustrazione è reperibile qui.

Al fine di ampliare ed estendere il perimetro degli iscritti beneficiari di misure economiche compensative dello stato di difficoltà determinato dall’emergenza in atto, con specifico riferimento a coloro che svolgono la professione in forma autonoma, oggi il Comitato Amministratore dell’Istituto ha adottato un primo pacchetto di provvedimenti che consentono di offrire, in via straordinaria, un articolato sistema di tutele che incidono sui temi della genitorialità, della salvaguardia della liquidità, del sostegno al reddito e dell’accesso al credito. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA: ULTERIORE CONFERMA DEGLI ELEMENTI DEL RAPPORTO DI LAVORO DIPENDENTE NELLA PROFESSIONE GIORNALISTICA

La Corte di Appello di Roma si è pronunciata ancora una volta a favore dell’INPGI sul tema dei criteri di individuazione della subordinazione nel lavoro giornalistico, confermando la valutazione espressa dal Tribunale di Roma in primo grado in merito agli esiti dell’accertamento ispettivo svolto nei confronti di un gruppo editoriale. Continue reading

COVID-19/ TROPPA DISINFORMAZIONE ON LINE. NASCE PRIMO SITO PER LA VERIFICA DI NOTIZIE

Nasce il primo sito di Fact Checking interamente dedicato alla verifica scientifica di notizie inerenti al coronavirus. Si chiama CoronaCheck ed è raggiungibile alla seguente indirizzo: https://coronacheck.eurecom.fr/. Lo ha realizzato un team di ricercatori del Dipartimento di Data Science di EURECOM (Francia), della Cornell University (USA) con la collaborazione della Johns Hopkins University (USA). Le notizie vengono verificate sulla base di dati ufficiali provenienti da: World Health Organization (WHO), Governi e Ministeri della salute di Italia, Australia, Taiwan, China, Canada. Continue reading

EMERGENZA COVID-19/ LE ISTRUZIONI DELL’INPS PER OTTENERE IL BONUS BABY SITTING

Tra le misure emergenziali introdotte dal Governo per fronteggiare le conseguenze della diffusione dell’infezione da Covid-19 e contenere l’impatto delle restrizioni determinate dalla sospensione di una considerevole quota di attività – tra le quali i servizi educativi e di istruzione di ogni ordine f grado – gli artt. 23 e 25 del Decreto Legge n. 18/2020 hanno previsto uno strumento a tutela della genitorialità, consistente nella possibilità, per i lavoratori dipendenti con figli di età fino a 12 anni (oppure superiore, se disabili) di usufruire di un periodo aggiuntivo di assenza dal lavoro a titolo di congedo parentale ovvero, in alternativa, di percepire un bonus per il pagamento di servizi di baby sitting. Continue reading

‘Cura Italia’, Fnsi: «Accolte le richieste su sgravi e autonomi, ora serve di più»

«È necessario che ai provvedimenti adottati ne seguano altri perché, nella fase di eccezionale emergenza che attraversa il Paese, i media professionali rappresentano l’unico e insostituibile canale di informazione certificata per i cittadini e l’argine contro le fake news e i troppi ciarlatani che imperversano nella rete», afferma il segretario generale Raffaele Lorusso.

«Vanno accolte con favore le prime misure di sostegno della filiera dell’informazione che il governo ha inserito nel decreto ‘Cura Italia’. È però necessario che ai provvedimenti adottati ne seguano altri perché, nella fase di eccezionale emergenza che attraversa il Paese, i media professionali rappresentano l’unico e insostituibile canale di informazione certificata per i cittadini e l’argine contro le fake news e i troppi ciarlatani che imperversano nella rete». Lo afferma Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione nazionale della Stampa italiana. Continue reading

EMERGENZA CORONAVIRUS: IL GOVERNO VARA IL DECRETO CON LE MISURE DI SOSTEGNO ALL’ECONOMIA

Deludenti gli interventi per il lavoro autonomo. A breve, l’Inpgi convocherà il Comitato amministratore della Gestione separata per provvedimenti specifici

foto: LaPresse/Palazzo Chigi/Filippo Attili

Con il recente provvedimento “Cura Italia” (decreto legge 17 marzo 2020, n. 18) il Governo, per fronteggiare le ripercussioni sul piano economico della situazione di emergenza determinata dalla diffusione del’infezione da Covid-19, ha adottato una serie di iniziative volte a rafforzare l’organizzazione del sistema sanitario e a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA 1: NESSUNA RESPONSABILITA’ DELL’ENTE DI PREVIDENZA PER I BENEFICI ECONOMICI PERSI DALL’AZIENDA PER EFFETTO DELLE IRREGOLARITA’ CONTRIBUTIVE ACCERTATE

In una recente sentenza la Corte di Appello di Roma ha condannato un’azienda editoriale al pagamento dei contributi previdenziali omessi nei confronti dell’INPGI, relativamente alle posizioni assicurative di alcuni giornalisti non regolarizzati come dipendenti o parasubordinati.

Tale sentenza ha confermato quanto già stabilito dal Tribunale, riconoscendo la validità di quanto sostenuto dai Funzionari di Vigilanza dell’INPGI Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA 2: PER L’EMITTENZA RADIOTELEVISIVA IN AMBITO LOCALE IL CONTRATTO COLLETTIVO DI RIFERIMENTO, A FINI PRVIDENZIALI, SI CONFERMA L’AERANTI-CORALLO

Con sentenza n.8375 del 3 ottobre 2019, il Tribunale di Roma ha statuito che ai fini dell’individuazione dell’imponibile contributivo per il calcolo dei contributi dovuti da una Società (nel caso di specie un’emittente radio) che applica il contratto FRT (Federazione delle Radio Televisioni) è necessario far riferimento al CCNL sottoscritto dalla FNSI con AERANTI-CORALLO. Continue reading

LAVORO AUTONOMO/ PROROGATI I TERMINI PER ISCRIZIONE AL NUOVO PROFILO DELLA CASAGIT: W-IN

C’è tempo fino a sabato 29 febbraio 2020 per iscriversi al profilo W-IN, il progetto di welfare congiunto INPGI-Casagit dedicato ai giornalisti liberi professionisti. Chi aderirà potrà accedere alla copertura delle spese sanitarie Casagit, secondo il piano stabilito con l’INPGI, per le prestazioni sanitarie effettuate a partire dal 1° gennaio 2020. Continue reading

INPGI/SCESI I COSTI DI FUNZIONAMENTO DELL’ENTE: IN DIECI ANNI LA SPESA PER GLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE RIDOTTA DEL 31%. Calano anche i costi del Personale e per l’acquisto di beni e servizi.

Nell’ambito delle politiche di efficienza dell’azione amministrativa dell’INPGI un ruolo di particolare rilevanza è stato riservato alle iniziative volte al contenimento complessivo dei costi di funzionamento dell’Ente.

Su questo tema, dall’esame della documentazione contabile ritualmente trasmessa agli organismi di vigilanza e controllo, emerge che, nel corso degli ultimi anni, gli Amministratori dell’Istituto e la Direzione Generale sono costantemente intervenuti per contenere e razionalizzare tutti i costi di struttura, esigenza ritenuta prioritaria ai fini di una corretta ed efficace gestione dell’Istituto a prescindere dall’impatto – in termini percentuali estremamente modesto – dell’entità delle stesse sul volume delle passività registrate dalla Gestione Previdenziale sostitutiva dell’Assicurazione Generale Obbligatoria. Continue reading