MACELLONI: L’INPGI PUO’ CAMMINARE CON LE PROPRIE GAMBE

“L’allargamento della platea è la strada maestra per far camminare l’Inpgi con le proprie gambe. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ringrazio per l’attenzione che dimostra nei confronti dell’Istituto di Previdenza dei giornalisti, ha confermato anche oggi, come già un anno fa, la validità del percorso individuato e portato avanti dal Consiglio di Amministrazione dell’Istituto. Un percorso che andrà concluso all’interno del tavolo istituito proprio dalla Presidenza del Consiglio e che non prevede alcuna forma di aiuto pubblico”. Continue reading

INPGI/TAVOLO TECNICO GOVERNATIVO : NELLA LEGGE DI BILANCIO 2021 LE PRIME MISURE PER IL RIEQUILIBRIO DELLA GESTIONE PREVIDENZIALE DELL’ISTITUTO

Nella manovra di bilancio per il 2021 attualmente all’esame del parlamento (AC 2790) è stato inserito un emendamento (5.04) che prevede alcune misure a sostegno del lavoro giornalistico. La proposta – contenuta nell’art. 5bis del DDL – prevede tre importanti disposizioni che impattano sul fronte degli incentivi per l’occupazione nel settore giornalistico, il trasferimento a carico dello stato degli oneri sostenuti dall’INPGI per gli ammortizzatori sociali e la sospensione per ulteriori sei mesi, nei riguardi della Gestione sostitutiva dell’AGO presso l’INPGI, dell’efficacia delle disposizioni previste dal decreto legislativo n. 509/94 in tema di commissariamento delle gestioni previdenziali degli enti privatizzati che versino in condizioni di disavanzo economico finanziario. Continue reading

FONDO CONTRATTUALE EX FISSA: IN PAGAMENTO LA RATA 2020

Sarà posta in pagamento domani, 23 dicembre, la consueta rata annuale della prestazione contrattuale integrativa “Ex Fissa” in favore di oltre 2.100 giornalisti.

Il pagamento della tranche – di importo unitario di 3.000 euro, per complessivi 6,4 milioni di euro circa – è stato infatti disposto dalla Commissione paritetica di gestione del relativo Fondo, costituita tra la FNSI e la FIEG, per conto della quale l’Inpgi assolve, come è noto, funzioni meramente attuative.

INPGI/GIURISPRUDENZA: IL TRIBUNALE CONFERMA LA NATURA GIORNALISTICA DELL’ATTIVITA SVOLTA NEGLI UFFICI STAMPA PUBBLICI

Con una recente sentenza il Tribunale di Roma si è pronunciato in favore delle tesi sostenute dall’Inpgi accogliendo le argomentazioni formulate dall’Istituto in relazione ad un recupero contributivo riferito alla posizione di un giornalista operante all’interno di un ufficio stampa di una pubblica amministrazione.

Nello specifico, il Giudice ha riconosciuto fondato l’accertamento della natura di collaborazione coordinata e continuativa giornalistica in relazione al rapporto lavorativo intercorso tra l’amministrazione e un giornalista che prestava la propria attività professionale a supporto dell’ufficio stampa. Continue reading

RICERCA DEL SINDACATO GIORNALISTI VENETO: IN CALO I PRINCIPALI INDICATORI DI ATTIVITÀ DELLE EDICOLE

Nel primo semestre del 2020 – a livello nazionale – hanno chiuso 1.410 edicole, che salgono a 2.027 se si includono anche i punti non esclusivi, e la a previsione è di perderne un altro migliaio entro l’anno. E’ quanto emerge da uno studio del Sindacato Giornalisti Veneto, che fornisce un quadro approfondito della situazione legata alla diffusione della carta stampata. Si è assistito, in media, a un calo del 30%, con punte del 70%. Continue reading

INPGI: CONTE AUSPICA ALLARGAMENTO PLATEA

Governo al lavoro per favorire il riequilibrio finanziario dell’Istituto

30 Dicembre 2020: “Sull’equo compenso Martella ha riattivato la Commissione. E’ una questione molto complicata: complici anche le difficoltà dello scenario macroeconomico, purtroppo si sta diffondendo sempre di più il precariato. Questo si ricollega alle tensioni finanziarie dell’INPGI di cui conosciamo i problemi” lo dichiara il Presidente Giuseppe Conte nella conferenza stampa di fine anno. “Possiamo auspicare che si allarghi la base della platea contributiva ai comunicatori e si riesca a costruire un equilibrio finanziario che consenta all’INPGI di camminare con le gambe proprie. Dobbiamo lavorare insieme” ( fonte ANSA MAT 30 DIC 20 11-34 NNN).

 

Di seguito l’intervento del premier Giuseppe Conte durante la tradizionale conferenza stampa di fine anno, tenutasi oggi 30 dicembre 2020