INPGI / GIURISPRUDENZA 2: IN GIUDIZIO PREVALE L’EFFICACIA PROBATORIA DEI VERBALI ISPETTIVI

Due recenti sentenze di merito hanno ribadito, nel solco della prevalente giurisprudenza di legittimita’, che i verbali ispettivi redatti dai funzionari di vigilanza dell’Inpgi fanno piena prova, fino a querela di falso, relativamente ai fatti attestati dal pubblico ufficiale come da lui compiuti o avvenuti in sua presenza, mentre, per le altre circostanze di fatto che i verbalizzanti segnalino di aver accertato, il materiale probatorio e’ liberamente valutabile e apprezzabile dal giudice, il quale puo’ anche considerarlo prova sufficiente, qualora il loro contenuto probatorio o il concorso di altri elementi renda superfluo l’espletamento di ulteriori mezzi istruttori. Continue reading

INPGI / GIURISPRUDENZA: LA CASSAZIONE RIBADISCE L’EFFICACIA PROBATORIA DEI VERBALI ISPETTIVI

immagine: www.nostralex.it

Una recentissima sentenza della Suprema Corte (n.20019/2018), conferma ancora una volta la piena efficacia probatoria, in sede giudiziale, dei verbali ispettivi redatti dai Funzionari di Vigilanza dell’Inpgi.

Con sentenza del 27 settembre 2016, la Corte di Appello di Roma, aveva confermato la precedente decisione del Tribunale che Continue reading

ISPEZIONI INPGI / NEI PRIMI 6 MESI 2018 54 ISPEZIONI E 2,3 MLN DI EURO DI CONTRIBUTI ACCERTATI. REGOLARIZZATI 25 RAPPORTI DI LAVORO DIPENDENTE.

Sono state 54 le ispezioni effettuate nel primo semestre 2018 dai funzionari dell’INPGI e in 33 casi sono emerse irregolarita’ inerenti il mancato versamento dei contributi previdenziali.

Di queste, secondo la relazione del Servizio sviluppo organizzativo, studi e vigilanza, 30 si sono concluse con la notifica di verbali di addebito per importi di oltre 2,3 milioni di euro di contributi previdenziali non versati all’Ente, Continue reading

INPGI: I GIUDICI CONFERMANO L’OBBLIGO DI VERSARE I CONTRIBUTI SUI “FINTI” INCENTIVI ALL’ESODO

Con una recente sentenza favorevole all’Inpgi e’ stato ribadito e confermato quanto gia’ espresso in precedenti pronunce, dalle Corti di legittimita’ e di merito, sulla questione del trattamento previdenziale da applicare alle somme formalmente erogate a titolo di incentivo all’esodo.

Il Tribunale Ordinario di Roma, con Sentenza di Primo Grado, ha infatti rigettato l’opposizione a decreto ingiuntivo avanzata da un’azienda nei cui confronti – nel corso di un accertamento ispettivo – era stato contestato l’omesso versamento della contribuzione previdenziale in favore dell’Istituto Continue reading

INPGI / GIURISPRUDENZA #2: CONTRIBUTI PREVIDENZIALI ALL’INPGI SE IL DATORE DI LAVORO SOSTIENE L’ONERE DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE ALLA CASAGIT DOVUTA DAL GIORNALISTA

Con una recente sentenza del mese di maggio 2018 la Corte di Appello di Roma ha respinto il ricorso presentato da un’azienda che, in primo grado, era gia’ stata condannata al pagamento dei contributi previdenziali e delle relative sanzioni civili in favore dell’INPGI  sugli importi corrispondenti alle quote di iscrizione alla CASAGIT riferite al proprio personale giornalistico dipendente, di cui la stessa si era fatta interamente carico anche per la parte contrattualmente dovuta dal giornalista. Continue reading

INPGI / ISPEZIONI #2: LA GIURISPRUDENZA CONFERMA I LIMITI ALL’ESTERNAZIZZAZIONE DELL’ATTIVITA’ GIORNALISTICA PRESSO I SERVICE EDITORIALI

Con sentenza n. 3637 del 8 maggio 2018, il Tribunale di Roma ha confermato la fondatezza di un accertamento ispettivo dell’ INPGI sulla base del quale e’ stata riconosciuta la natura subordinata dei rapporti di lavoro di dieci giornalisti (nove pubblicisti e un professionista) intercorsi con una societa’ editrice di un periodico sportivo.  Continue reading

GIURISPRUDENZA / INPGI: LA CORTE D’APPELLO DI ROMA SI PRONUNCIA SULLA NATURA GIORNALISTICA DELL’ATTIVITA’ SVOLTA NELL’AMBITO DI PROGRAMMI RADIOTELEVISIVI DI “INFOTAINMENT”

Con la sentenza n. 1553/2018 del 19 aprile scorso la Corte di Appello di Roma – riformando in parte quanto deciso in primo grado – ha accolto le ragioni dell’INPGI in ordine al riconoscimento della natura subordinata e giornalistica del rapporto di lavoro di alcuni giornalisti impiegati in trasmissioni televisive di informazione e approfondimento (c.d. “infotainment”).

La fattispecie riguardava in particolare l’attivita’ di realizzazione e produzione di contenuti informativi svolta, nell’ambito di trasmissioni radiotelevisive, da alcuni giornalisti inquadrati con qualifiche afferenti le figure del “programmista regista” o “autore testi”. Continue reading

INPGI / ISPEZIONI #1: IL TRIBUNALE CONFERMA LA NATURA GIORNALISTICA E SUBORDINATA DELL’ATTIVITA’ SVOLTA PRESSO GLI UFFICI STAMPA

Con una interessante sentenza dello scorso 3 maggio, il Tribunale di Roma si e’ pronunciato sul tema del lavoro subordinato svolto nello specifico ambito degli Uffici Stampa, confermando la fondatezza dei rilievi accertati dall’INPGI nel corso di una verifica ispettiva.

In particolare, il Giudice ha condannato una Societa’ operante nel settore della comunicazione istituzionale e nella fornitura a terzi di servizi di ufficio stampa e rapporti con i media, al pagamento in favore dell’Istituto Continue reading

INPGI / IL DIRETTORE GENERALE, MIMMA IORIO, SPIEGA COME CAMBIA IL LAVORO GIORNALISTICO AL CONVEGNO “LE NUOVE FRONTIERE DEL GIORNALISMO”

“Le nuove frontiere del giornalismo” e’ il titolo del convegno, organizzato dalla Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro e dall’Ordine dei Giornalisti del Lazio, che si e’ tenuto a Roma presso l’Auditorium dei Consulenti del Lavoro. Durante il corso, valido ai fini della formazione continua dei Consulenti del Lavoro e dei Giornalisti, sono state organizzate tre tavole rotonde, tra cui una dal titolo “Giornalista: una professione in evoluzione” dove ha partecipato Mimma Iorio, direttore generale dell’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti. Continue reading

INPGI / NUOVE CONFERME DAI TRIBUNALI IN TEMA DI ACCERTAMENTO DELLA NATURA SUBORDINATA DEL RAPPORTO DI LAVORO DEI CORRISPONDENTI

Con le sentenze n. 10045/2017 e n. 9949/2017 il Tribunale del Lavoro di Roma ha ulteriormente confermato la fondatezza di quanto rilevato dai funzionari ispettivi dell’Istituto in tema di accertamento della natura subordinata – ex art 12 del CCNLG – di alcuni corrispondenti formalmente inquadrati come lavoratori autonomi. Continue reading