INPGI/INCENTIVI ALL’OCCUPAZIONE: VIA LIBERA DEI MINISTERI AL RICONOSCIMENTO DELLE AGEVOLAZIONI PREVISTE PER LA GENERALITA’ DEI LAVORATORI DIPENDENTI

sgravioA seguito della nota del Ministero del Lavoro del 19 agosto 2021, l’INPGI potrà riconoscere ai giornalisti assicurati presso l’Ente le misure di sostegno all’occupazione previste per la generalità dei lavoratori dipendenti, finanziate con oneri a carico del bilancio dello Stato, riassunte nella delibera n. 21 adottata dal Consiglio di Amministrazione il 14 aprile 2021. Continue reading

INPGI / GESTIONE SEPARATA: DEFINITE LE MODALITÀ OPERATIVE PER L’ESONERO PARZIALE DEI CONTRIBUTI DEI LIBERI PROFESSIONISTI

contributiDal 23 agosto al 31 ottobre le domande esclusivamente in via telematica on line per usufruire dell’agevolazione

Con la pubblicazione ufficiale del Decreto Ministeriale del 17 maggio 2021, avvenuta lo scorso 28 luglio, sono state definite le modalità operative per la fruizione dell’esonero parziale dei contributi dovuti per l’anno 2021 dai colleghi liberi professionisti iscritti alla Gestione separata, previsto dall’art.1, commi 20-22 della legge di bilancio per il 2021.

L’esonero, così come specificato con nota del Ministero del Lavoro dello scorso 29 luglio, riguarda le somme dovute a titolo di contributo soggettivo (sia contributo minimo 2021 che saldo 2020) la cui scadenza di pagamento ricada nell’anno 2021. Non sono comprese nell’agevolazione, quindi, le somme da versare a titolo di contributo integrativo e di maternità. Continue reading

INPGI / CASSAZIONE: OBBLIGATORIA ISCRIZIONE ALL’ISTITUTO PER L’ATTIVITÀ GIORNALISTICA

IMPORTANTE DECISIONE DELLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE A SEZIONI UNITE CON LA QUALE E’ STATO CONFERMATO DEFINITIVAMENTE CHE IN PRESENZA DI SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ GIORNALISTICA L’ISCRIZIONE ALL’ INPGI HA PORTATA GENERALE, A PRESCINDERE DALLA NATURA PUBBLICA E PRIVATA DEL DATORE DI LAVORO E DAL CONTRATTO COLLETTIVO APPLICABILE AL RAPPORTO

 

La Suprema Corte ha depositato nella giornata di oggi la sentenza n.21764/21, intervenuta sul ricorso proposta da una ASL che aveva contestato il verbale ispettivo dell’INPGI con il quale erano stati richiesti contributi previdenziali per due giornalisti dipendenti dell’azienda sanitaria, denunciati ad altro ente.

La Corte, dopo aver ricostruito la storia dell’assicurazione previdenziale INPGI sotto il profilo normativo, giunge alla conclusione che l’attività svolta dagli iscritti all’Albo presso gli Uffici Stampa non può che essere giornalistica. Continue reading

INPGI / SOSPENSIONE ATTIVITÀ DEGLI UFFICI DAL 9 AL 20 AGOSTO

calendario orarioCon l’approssimarsi del periodo feriale si comunica che gli uffici dell’Istituto resteranno chiusi nelle due settimane centrali del mese di agosto, vale a dire dal 9 al 20 agosto.
L’ultimo giorno utile di operatività prima della sospensione feriale, pertanto, sarà il prossimo venerdì 6 agosto e la ripresa delle attività avverrà il giorno 23 agosto. Continue reading

AGCOM: PREOCCUPA INDEBOLIMENTO INDUSTRIA DEI MEDIA. LA TRANSIZIONE VERSO IL DIGITALE VA GOVERNATA

La rivoluzione in atto nel mondo dei media non è una questione che possa riguardare esclusivamente gli ambiti professionali e specialistici di volta in volta più coinvolti. Essa pone innanzitutto un problema politico che interroga la forma e l’evoluzione dei nostri regimi democratici. È un dato che la Comunicazione della Commissione UE del 3 dicembre 2020 (Piano d’azione per la democrazia europea) coglie in pieno”. E’ quanto si legge nella Relazione annuale 2021 dell’Agcom illustrata dal presidente Giacomo Lasorella in Parlamento. “Non si tratta soltanto di ripensare il quadro normativo, modernizzare il contesto tecnologico, aggiornare analisi e strumenti di intervento sui mercati, compiti in sé già molto sfidanti. Si tratta soprattutto di rimodellare l’agire delle istituzioni per adattarlo ai ritmi e alle forme della seconda rivoluzione digitale. Si tratta di guidare tecnologia e innovazione nell’interesse della collettività”. Continue reading

INPGI / VIA LIBERA DELLA CAMERA ALL’ISTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE TECNICA PRESSO LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI PER AFFRONTARE LA SITUAZIONE DI DIFFICOLTA’ FINANZIARIA DELL’ENTE

Nella seduta di ieri, 14 luglio, l’Assemblea ha approvato, con voto di fiducia, il testo del disegno di legge di conversione del Decreto legge c.d. “sostegni bis”, all’interno del quale è presente una norma con la quale, nel prorogare al 31 dicembre 2021 la moratoria alla procedura di commissariamento della gestione sostituiva dell’AGO – prevista nei casi di squilibrio economico dal Decreto legislativo n. 509/94 di privatizzazione degli enti dei professionisti – viene istituita una Commissione tecnica, sotto la regia del Dipartimento per l’Editoria presso la Presidenza del Consiglio, per individuare soluzioni strutturali che consentano di superare l’attuale stato di difficoltà finanziaria della predetta Gestione previdenziale. Continue reading

LA CAMERA APPROVA UN ORDINE DEL GIORNO PER RILANCIARE L’INTERA FILIERA DELL’INFORMAZIONE

Prioritario riformare il settore editoriale agendo su maggiori tutele per i lavoratori, riequilibrio dell’Istituto di previdenza ed equo compenso e garanzie per i precari.

Con parere favorevole del Governo, la Camera, nell’ambito della discussione sull’esame del disegno di legge di conversione del Decreto legge c.d. “Sostegni bis”, ha approvato un Ordine del Giorno, presentato dai deputati Pellicani, Sensi e Frailis, che impegna l’Esecutivo a valutare iniziative di riforma dell’intero sistema editoriale e della filiera dell’informazione, al fine di rilanciare l’occupazione, mettere in sicurezza l’Istituto di previdenza e garantire ai lavoratori autonomi un equo compenso, mettendo a disposizione delle imprese adeguate risorse per aggiornare e ammodernare i processi produttivi. Continue reading

INPGI / MACELLONI, PRONTI A CONFRONTARCI PER AFFRONTARE I NODI STRUTTURALI DELLA CRISI

“L’istituzione di una commissione tecnica che affronti i nodi della crisi strutturale dell’Inpgi è una buona notizia e noi siamo pronti a confrontarci con tutti gli attori del sistema in qualunque momento, tenuto conto della rilevanza istituzionale dell’attività che l’Inpgi svolge nel panorama della previdenza italiana”. Lo ha detto la Presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni, commentando il via libera della Commissione Bilancio della Camera all’emendamento al disegno di legge di conversione del decreto legge c.d. “Sostegni Bis”, che proroga al 31 dicembre la sospensione del commissariamento dell’Istituto.  Continue reading

INPGI / PATRIMONIO: COSTITUITA UNA SICAF PER OTTIMIZZARE IL RENDIMENTO DEI MIGLIORI ASSET DI INVESTIMENTO

Nella riunione dello scorso 23 giugno, il Consiglio di Amministrazione dell’INPGI ha deliberato una strategia di investimento che prevede la costituzione di una SICAF per la gestione di alcuni asset immobiliari di proprietà del Fondo “Giovanni Amendola” in possesso di caratteristiche reddituali e potenzialità di valorizzazione compatibili, in particolare, con le esigenze di impiego del patrimonio della Gestione Separata.

Come noto, nel Fondo Amendola l’Istituto ha conferito, nel corso degli anni, le proprietà immobiliari che facevano capo alla Gestione sostitutiva dell’AGO. Tra queste ve ne sono alcune che costituiscono elementi di particolare pregio, la cui opportuna valorizzazione nel tempo è in grado di accrescere il valore delle quote in portafoglio. Continue reading

INPGI / FACCIAMO CHIAREZZA SUI CREDITI CONTRIBUTIVI

La Presidente, Marina Macelloni, replica alle inesattezze pubblicate dal “ilfattoquotidiano.it”

 


Al Direttore de Il Fatto Quotidiano.it

Dr. Peter Gomez

petergomez@ilfattoquotidiano.com

 

Gentile Direttore,

in merito al contenuto dell’articolo dal titolo “Inpgi, l’Istituto di previdenza dei giornalisti viaggia verso il default. I vertici tentano di salvarlo con i pannicelli caldi” a firma di Fiorina Capozzi e Fabio Pavesi, apparso in data odierna nella sezione “Media & Regime” del quotidiano da lei diretto, mi corre l’obbligo di segnalarle la presenza di gravi inesattezze che, stravolgendo la realtà storica e documentata dei fatti, offrono una rappresentazione degli stessi fuorviante e gravemente lesiva dell’immagine e del decoro dell’Istituto stesso e dei suoi amministratori. Continue reading