EMERGENZA COVID-19/ LE ISTRUZIONI DELL’INPS PER OTTENERE IL BONUS BABY SITTING

Tra le misure emergenziali introdotte dal Governo per fronteggiare le conseguenze della diffusione dell’infezione da Covid-19 e contenere l’impatto delle restrizioni determinate dalla sospensione di una considerevole quota di attività – tra le quali i servizi educativi e di istruzione di ogni ordine f grado – gli artt. 23 e 25 del Decreto Legge n. 18/2020 hanno previsto uno strumento a tutela della genitorialità, consistente nella possibilità, per i lavoratori dipendenti con figli di età fino a 12 anni (oppure superiore, se disabili) di usufruire di un periodo aggiuntivo di assenza dal lavoro a titolo di congedo parentale ovvero, in alternativa, di percepire un bonus per il pagamento di servizi di baby sitting. Continue reading

INPGI: LA FAVOLA DEL PASSAGGIO ALL’INPS

Sostenere che l’Inpgi possa essere trasferito all’Inps mantenendo inalterato il proprio sistema di prestazioni è un inganno agli iscritti.

Certo, sarebbe la soluzione perfetta di tutti i nostri problemi: continuare ad avere un sistema previdenziale autonomo e da Ente privatizzato, con tutte le tutele e le garanzie che abbiamo voluto e mantenuto negli anni, ma a carico del bilancio dello Stato e della generalità dei contribuenti.

Peccato che sia una bella favola e chi la racconta lo sa benissimo. Continue reading

LEGGE DI BILANCIO PER IL 2018: IL CORRETTIVO AL REGIME DEI PREPENSIONAMENTI RIGUARDA SOLO I DIPENDENTI POLIGRAFICI ASSICURATI ALL’INPS

La legge di Bilancio per il 2018 ha previsto una misura che interviene sul nuovo assetto del regime normativo dei prepensionamenti del personale poligrafico del settore editoriale, delineato dal Regolamento adottato con il DPR n. 157 del 2013.

Continue reading

CORTE D’APPELLO DI ROMA: NON POSSONO ESSERVI DUBBI SULL’OBBLIGO DI ASSICURARE ALL’INPGI I GIORNALISTI DIPENDENTI DI EMITTENTI TELEVISIVE

I giudici condannano un’emittente tv a pagare i dovuti contributi giornalistici all’ Inpgi, pari a 45 mila euro
La Corte d’Appello di Roma ha respinto l’impugnazione da parte di un’emittente televisiva pugliese inerente la posizione contributiva di 5 giornalisti, confermando la sussistenza dell’obbligo contributivo nei confronti dell’Inpgi per un importo pari a € 45.662,83, a cui vanno aggiunte le spese legali. Continue reading

PREVIDENZA INPS / LA RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI FUNZIONA: – 32% DI RICORSI ALLA CIG NEL 2016

Secondo il XVI rapporto annuale INPS, il ricorso alla Cig da parte delle aziende e’ diminuito sia nel 2015 che nel 2016. Il calo dipende, oltre che dalla modesta crescita in atto, anche dagli effetti normativi connessi al d.lgs. 148/2015 (Disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali ) introdotto dal governo Renzi con la legge delega sul Jobs Act. Continue reading