INPGI 2: GIA’ EROGATO A 9.078 COLLEGHI IL BONUS DI 600 EURO DEL MESE DI APRILE

Possibile presentare le nuove domande fino all’8 luglio

Con la pubblicazione del Decreto Interministeriale – Lavoro ed Economia – del 29 maggio 2020 sono divenuti operativi i termini e le modalità di erogazione dell’indennità di 600 euro, riferita al mese di aprile 2020, in favore dei liberi professionisti iscritti agli Enti e alle Casse di previdenza privatizzati che abbiano subito una riduzione dell’attività lavorativa in conseguenza dell’emergenza epidemiologica. Continue reading

BONUS COVID-19 DEL GOVERNO PER I PROFESSIONISTI: ATTESO IL DECRETO INTERMINISTERIALE PER SCIOGLIERE GLI ULTIMI NODI

A seguito della conferma – contenuta nell’art. 78 del “Decreto Rilancio”, della possibilità di usufruire del “Bonus Covid-19” anche per i mesi di aprile e maggio da parte dei liberi professionisti iscritti agli enti e casse di previdenza privatizzati – sono tuttavia sorte alcune questioni interpretative in merito alle modalità operative con le quali poter procedere alla relativa erogazione.

In particolare, per l’attuazione della misura è necessaria l’emanazione di un apposito Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con il quale – stando alle dichiarazioni rassicuranti dei responsabili dei due Dicasteri – si dovrebbero definitivamente fugare anche alcuni dubbi interpretativi del regime normativo previsto dal decreto Rilancio che riguardavano, in particolare, l’ipotesi di una eventuale incompatibilità dell’erogazione delle mensilità di aprile e maggio 2020 nei confronti degli iscritti che avessero già percepito l’indennità relativa la mese di marzo 2020.

Solo successivamente all’emanazione del predetto Decreto Interministeriale, pertanto, l’Istituto potrà predisporre le procedure per determinare le modalità di corresponsione del Bonus in oggetto.