INPGI/GIURISPRUDENZA 1: CON DUE SENTENZE IL TRIBUNALE DI ROMA CONFERMA LA NATURA SUBORDINATA DELL’ATTIVITA’ SVOLTA PRESSO GLI UFFICI STAMPA DELLA P.A.

Con una prima sentenza (n. 2477 del 18 maggio 2020) il Tribunale di Roma ha ribadito, ancora una volta, gli indici del lavoro subordinato nell’ambito di una Pubblica Amministrazione in tema di rapporto di lavoro giornalistico, tenendo conto del carattere intellettuale della prestazione e del margine di autonomia che la caratterizza. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA 2: RIBADITO L’OBBLIGO DI ISCRIZIONE PRESSO L’INPGI DEI GIORNALISTI CHE OPERANO PRESSO GLI UFFICI STAMPA

La Corte di Appello di Roma, Sezione Lavoro, con sentenza n.1279/19, ha confermato quanto statuito dal Giudice di primo grado in relazione alla sussistenza dell’obbligo di iscrizione all’INPGI dei giornalisti addetti stampa presso una Pubblica Amministrazione, sulla base delle conclusioni di un accertamento ispettivo effettuato presso un’Azienda Sanitaria Provinciale.

Nello specifico il giudicante, richiamando quanto stabilito dalla legge 388/00, ha ribadito la titolarità dell’INPGI nella gestione delle posizioni contributive di professionisti e pubblicisti titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica. Continue reading

EDITORIA/FIEG: -403 MILIONI I RICAVI NEL PRIMO SEMESTRE. NECESSARIE PIÙ RISORSE PER L’EDITORIA PER L’EMERGENZA COVID

Ancora un semestre nero per il mondo dell’editoria.

Secondo quanto affermato dal Presidente Fieg, Andrea Riffeser Monti, nel corso di un’audizione in Commissione Industria al Senato sulle iniziative di sostegno pubblico per l’emergenza Covid-19, “nei primi sei mesi dell’anno si stima che le imprese editrici subiranno una perdita di ricavi di 403 milioni euro per il crollo degli investimenti pubblicitari e per la contrazione dei ricavi da vendita.

Le aziende dovranno ora sostenere un importante impegno sia per la riorganizzazione delle attività, sia per fare fronte alla necessaria liquidità: Continue reading

INPGI 2: AL VIA LA PROCEDURA PER L’EROGAZIONE DEL BONUS DI 500 EURO AGLI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA INPGI

In questi giorni l’Istituto sta inviando ai colleghi che rientrano nella platea dei potenziali beneficiari del Bonus di 500 euro una apposita comunicazione contenente le istruzioni per presentare la relativa domanda.

Al fine di fronteggiare le ricadute negative sull’attività professionale causate dalla diffusione dell’infezione da Covid-19 e dai relativi provvedimenti restrittivi, infatti, l’INPGI – coerentemente con le politiche attuate dal Governo sul piano generale – ha adottato una serie di misure economiche compensative dello stato di difficoltà determinato dall’emergenza in atto, con specifico riferimento a coloro che svolgono la professione in forma autonoma. Continue reading

BONUS COVID-19 DEL GOVERNO PER I PROFESSIONISTI: ATTESO IL DECRETO INTERMINISTERIALE PER SCIOGLIERE GLI ULTIMI NODI

A seguito della conferma – contenuta nell’art. 78 del “Decreto Rilancio”, della possibilità di usufruire del “Bonus Covid-19” anche per i mesi di aprile e maggio da parte dei liberi professionisti iscritti agli enti e casse di previdenza privatizzati – sono tuttavia sorte alcune questioni interpretative in merito alle modalità operative con le quali poter procedere alla relativa erogazione.

In particolare, per l’attuazione della misura è necessaria l’emanazione di un apposito Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con il quale – stando alle dichiarazioni rassicuranti dei responsabili dei due Dicasteri – si dovrebbero definitivamente fugare anche alcuni dubbi interpretativi del regime normativo previsto dal decreto Rilancio che riguardavano, in particolare, l’ipotesi di una eventuale incompatibilità dell’erogazione delle mensilità di aprile e maggio 2020 nei confronti degli iscritti che avessero già percepito l’indennità relativa la mese di marzo 2020.

Solo successivamente all’emanazione del predetto Decreto Interministeriale, pertanto, l’Istituto potrà predisporre le procedure per determinare le modalità di corresponsione del Bonus in oggetto.

INPGI / AGGIORNATA L’AREA WEB RISERVATA AGLI ISCRITTI

Nell’ambito dei processi di rinnovamento e modernizzazione dei servizi telematici offerti agli iscritti, l’Istituto ha apportato una significativa modifica della piattaforma web, dalla quale è possibile accedere alla propria area riservata presso la quale consultare dati, informazioni e documenti relativi al rapporto previdenziale con l’Ente.

In particolare, la nuova struttura è dotata di standard tecnologici avanzati che contemplano, da un lato, il miglioramento delle potenzialità di interazione con altre piattaforme web, per una maggiore flessibilità di interscambio di dati funzionale all’ampliamento della gamma dei servizi disponibili e, dall’altro, una interfaccia grafica più intuitiva e semplice da utilizzare, con una modalità di esposizione delle informazioni allineata con le versioni dei browser più diffusi. Continue reading

INPGI 2/LIQUIDATI 9.688 BONUS COVID PER IL MESE DI MAGGIO A SOSTEGNO DEI LAVORATORI AUTONOMI

Solo per i nuovi beneficiari: tempo fino al 14 settembre per presentare la domanda

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge 104/2020, avvenuta lo scorso 14 agosto, è divenuta finalmente operativa, anche il mese di maggio, la misura di sostegno al reddito per i lavoratori autonomi iscritti agli enti e casse di previdenza privatizzati che hanno subito una riduzione dei loro compensi a causa della situazione di emergenza da Covid-19. Continue reading

BONUS COVID-19 PER I PROFESSIONISTI DEGLI ENTI PREVIDENZIALI PRIVATIZZATI: ATTESO UN DECRETO INTERMINISTERIALE PER IL PAGAMENTO DEI MESI DI APRILE E MAGGIO

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del “Decreto Rilancio” (DL n. 34 del 20 maggio 2020) viene ufficialmente confermata l’estensione del pagamento, anche per i mesi di aprile e maggio 2020, dell’indennità in favore dei lavoratori autonomi e liberi professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria di cui ai decreti legislativi 30 giugno 1994 n. 509 e 10 febbraio 1996 n. 103. Continue reading

COVID19/ L’IMPATTO DELLE MISURE MESSE IN CAMPO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO

L’Istituto per l’analisi delle politiche pubbliche (INAPP) ha pubblicato il primo studio che fotografa gli interventi messi in campo dalle istituzioni per fronteggiare la drammatica crisi reddituale scatenata dalla crisi sanitaria ed economica. Nel report dal titolo “Emergenza sanitaria e misure di sostegno al reddito dei lavoratori in Italia” si analizza come si siano rafforzati alcuni strumenti di protezione sociale esistenti (come la cassa integrazione), si siano semplificati altri ammortizzatori sociali (NASPI, DISCOLL) e introdotti indennizzi una tantum (bonus) anche attraverso un Fondo di Ultima Istanza per Continue reading