EDITORIA, LORUSSO: “NO DEL GOVERNO A INPGI E OCCUPAZIONE, GLI STATI GENERALI PARTONO COL PIEDE SBAGLIATO”

Foto:Governo.it

L’iniziativa «sia l’occasione per rilanciare il settore, non un regolamento di conti con gli attori del sistema». A parte le dichiarazioni di intenti, «gli atti finora adottati dal governo vanno nella direzione di colpire l’informazione», ammonisce il Segretario Fnsi, che conclude: «Il rilancio non può prescindere dal lavoro regolare, dal contrasto al precariato e dalla previdenza». Continue reading

AL VIA GLI STATI GENERALI DELL’EDITORIA, LORUSSO: “BENE L’APERTURA AL DIALOGO. IL LAVORO AL CENTRO”

Inaugurato nella sala Polifunzionale della presidenza del Consiglio il percorso che nelle intenzioni del governo dovrà portare alla riforma del settore. Conte: «Sarà un percorso impegnativo, articolato, ma inclusivo». Crimi: «L’obiettivo è arrivare a soluzioni condivise». Per il segretario della Fnsi «la democrazia presuppone informazione di qualità e quindi lavoro di qualità». Continue reading

EDITORIA / RIFORMA DEL COPYIRIGHT, VIA LIBERO DAL PARLAMENTO UE

Il Parlamento europeo ha approvato la riforma del copyright, con le nuove regole sul diritto d’autore. Era l’ultimo passaggio legislativo necessario: ora manca solo un passaggio formale al Consiglio dell’UE, e poi diventerà legge. Alla votazione decisiva hanno votato a favore 348 europarlamentari, mentre 274 hanno votato contro e 36 si sono astenuti.

Le nuove norme sul copyright, che includono salvaguardie alla libertà di espressione, consentiranno a creatori ed editori di notizie di negoziare con i giganti del web che a questo punto saranno chiamati a fornire il loro contributo al mondo dell’editoria. Continue reading

INPGI: MACELLONI, INTENDIAMO RIPROPORRE L’EMENDAMENTO PER L’ALLARGAMENTO DELLA PLATEA

Deputati, docenti, associazioni dei Comunicatori ed INPGI si sono dati appuntamento a Roma, nella sede di Agcom, in occasione del Convegno dal titolo “151. Verso una nuova legge per la comunicazione pubblica”, organizzato dall’associazione PA Social. Riconoscere i nuovi mestieri della Comunicazione Digitale, tutelare le tradizionali e le nuove figure professionali del giornalismo, creare percorsi contributivi comuni per chi si occupa di comunicazione e informazione nel settore pubblico, aggiornare la legge 150 sulla comunicazione pubblica sono stati alcuni dei temi emersi durante l’incontro. Continue reading

ALLARGAMENTO PLATEA INPGI / CASAGIT: “NECESSARIO AMPLIARE BACINO A NUOVE FIGURE COMUNICATIVE”

Anche il Presidente della Casagit, Daniele Cerrato, sostiene la proposta dell’ INPGI di ampliare la platea degli iscritti ad altre figure professionali che lavorano nel mondo della comunicazione e dell’informazione. “La possibilità di aprire l’INPGI a nuove figure comunicative rappresenta un aggiornamento qualificante per l’Istituto e per l’informazione italiana” dichiara Cerrato.

Continue reading

ALLARGAMENTO PLATEA INPGI / CASSA RAGIONIERI: “MISURA UTLE CHE NON GRAVA SU CASSE STATO. IL PARLAMENTO LA APPROVI”

“Mi auguro che il Parlamento accolga la proposta del Sottosegretario al Ministero del Lavoro, Claudio Durigon di allargare la platea degli iscritti all’INPGI (Istituto di Previdenza dei Giornalisti Italiani) ad altre figure professionali che operano nel mondo della comunicazione e dell’informazione, perchè è una misura responsabile e utile per il settore”. E’ quanto afferma Luigi Pagliuca, Continue reading

L’INPGI E L’ALLARGAMENTO DELLA PLATEA: CHI HA INTERESSE AL FALLIMENTO DEL PROGETTO?

Sulla questione del futuro dell’INPGI si registrano, in queste ore, una serie di interventi con i quali si sollevano dubbi e perplessità in merito al progetto di allargamento della platea degli iscritti dell’Ente rivolto verso le nuove figure professionali che gestiscono forme di comunicazione/informazione contigue con quelle tradizionalmente appannaggio della professione giornalistica. Continue reading

INPGI / GIURISPRUDENZA: SULLE SOMME EROGATE A TITOLO TRANSATTIVO SONO DOVUTI I CONTRIBUTI PREVIDENZIALI E I VERBALI ISPETTIVI SONO DOTATI DI EFFICACIA PROBATORIA PRIVILEGIATA

Con due recenti sentenze i Giudici hanno confermato la fondatezza delle argomentazioni da tempo sostenute dall’INPGI in tema di assoggettamento a contribuzione degli importi corrisposti in sede transattiva e di efficacia privilegiata dei verbali ispettivi redatti dai funzionari dell’ente.

La prima sentenza emessa dal Tribunale di Roma è una importante conferma del diritto dell’INPGI previdenziale ad ottenere il versamento dei contributi su importi corrisposti in sede di Continue reading