Cura Italia / Adepp: soddisfazione 600 euro a professionisti. Oliveti: “ora ministeri ci accordino flessibilità sulle regole”

– (ANSA) – ROMA, 28 MAR –

L’Adepp, l’Associazione degli Enti di Previdenza Privati, esprime «soddisfazione» per il decreto che estende i 600 euro ai professionisti iscritti alle Casse. «Ringraziamo i ministri del Lavoro e dell’Economia Nunzia Catalfo e Roberto Gualtieri per aver dato ascolto alle richieste dell’Adepp, a tutela dei professionisti italiani», Continue reading

EMERGENZA COVID-19: IL GOVERNO SBLOCCA L’INDENNITA’ UNA TANTUM PER I PROFESSIONISTI IN DIFFICOLTA’ NB:LINK AGGIORNATI

DAL 1° APRILE LE DOMANDE ALL’INPGI

NB: link modulistica aggiornati

Con il recente provvedimento “Cura Italia” (decreto legge 17 marzo 2020, n. 18) il Governo, per fronteggiare le ripercussioni sul piano economico della situazione di emergenza determinata dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, ha adottato una serie di iniziative volte a rafforzare l’organizzazione del sistema sanitario e a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese.

Con il Decreto interministeriale (Lavoro e Economia) del 28 marzo 2020, in attesa di pubblicazione, l’esecutivo Continue reading

INPGI: STANZIATI 42 MILIONI DI EURO IN FAVORE DEI GIORNALISTI AUTONOMI DANNEGGIATI DALL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

VARATI OGGI I PRIMI PROVVEDIMENTI

Per fronteggiare le ripercussioni, sul piano economico, della situazione di emergenza determinata dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, il Governo ha adottato una serie di iniziative volte a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese, alcune delle quali hanno avuto un impatto anche su una parte della platea degli iscritti all’INPGI e la cui illustrazione è reperibile qui.

Al fine di ampliare ed estendere il perimetro degli iscritti beneficiari di misure economiche compensative dello stato di difficoltà determinato dall’emergenza in atto, con specifico riferimento a coloro che svolgono la professione in forma autonoma, oggi il Comitato Amministratore dell’Istituto ha adottato un primo pacchetto di provvedimenti che consentono di offrire, in via straordinaria, un articolato sistema di tutele che incidono sui temi della genitorialità, della salvaguardia della liquidità, del sostegno al reddito e dell’accesso al credito. Continue reading

ACCESSO AGEVOLATO AL CREDITO: OLTRE AI PRESTITI SOLIDALI INPGI 2 ANCHE BNL FINANZIA I LIBERI PROFESSIONISTI

Tra le esigenze prioritarie del mondo del lavoro autonomo e dei liberi professionisti che emergono nella situazione di difficoltà determinata dall’emergenza Covid-19 vi è quella di fronteggiare la crisi di liquidità derivante dalla contrazione dell’attività professionale. Continue reading

INPGI/GESTIONE SEPARATA: PAGATI 9.014 BONUS COVID – 19 L’IMPORTO ANTICIPATO DALL’ENTE E’ DI 5, 5 MILIONI DI EURO

Con la liquidazione, in data odierna, dell’ultimo blocco di istanze, si è esaurita la procedura per l’erogazione dell’indennità una tantum di 600 euro – prevista dall’art. 44 del decreto legge n. 18/2020 – in favore dei colleghi iscritti alla Gestione separata dell’INPGI. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA: ULTERIORE CONFERMA DEGLI ELEMENTI DEL RAPPORTO DI LAVORO DIPENDENTE NELLA PROFESSIONE GIORNALISTICA

La Corte di Appello di Roma si è pronunciata ancora una volta a favore dell’INPGI sul tema dei criteri di individuazione della subordinazione nel lavoro giornalistico, confermando la valutazione espressa dal Tribunale di Roma in primo grado in merito agli esiti dell’accertamento ispettivo svolto nei confronti di un gruppo editoriale. Continue reading

BONUS COVID-19: INDENNITA’ PER 8.934 ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA

Sono state poste in pagamento le prime somme a titolo di bonus in favore dei giornalisti autonomi iscritti alla Gestione Separata dell’INPGI che, a causa dell’emergenza derivante dalla diffusione dell’infezione da Covid-19, hanno subito una penalizzazione economica in conseguenza della contrazione della loro attività lavorativa.

La misura, contenuta nell’art. 44 del decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 e attuata con il successivo decreto interministeriale del 28 marzo 220, ha infatti esteso ai lavoratori autonomi e ai professionisti iscritti agli enti e alle casse di previdenza privatizzati il sostegno economico denominato “reddito di ultima istanza”, consistente in un “bonus una tantum” di importo pari a 600 euro, esente da imposizione da fiscale, riservando a tale categoria i 2/3 delle disponibilità stanziate nel relativo Fondo a carico del bilancio dello Stato (200 milioni di euro su un totale di 300 milioni di euro). Continue reading

EMERGENZA CORONAVIRUS: IL GOVERNO VARA IL DECRETO CON LE MISURE DI SOSTEGNO ALL’ECONOMIA

Deludenti gli interventi per il lavoro autonomo. A breve, l’Inpgi convocherà il Comitato amministratore della Gestione separata per provvedimenti specifici

foto: LaPresse/Palazzo Chigi/Filippo Attili

Con il recente provvedimento “Cura Italia” (decreto legge 17 marzo 2020, n. 18) il Governo, per fronteggiare le ripercussioni sul piano economico della situazione di emergenza determinata dalla diffusione del’infezione da Covid-19, ha adottato una serie di iniziative volte a rafforzare l’organizzazione del sistema sanitario e a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese. Continue reading

INPGI/SCESI I COSTI DI FUNZIONAMENTO DELL’ENTE: IN DIECI ANNI LA SPESA PER GLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE RIDOTTA DEL 31%. Calano anche i costi del Personale e per l’acquisto di beni e servizi.

Nell’ambito delle politiche di efficienza dell’azione amministrativa dell’INPGI un ruolo di particolare rilevanza è stato riservato alle iniziative volte al contenimento complessivo dei costi di funzionamento dell’Ente.

Su questo tema, dall’esame della documentazione contabile ritualmente trasmessa agli organismi di vigilanza e controllo, emerge che, nel corso degli ultimi anni, gli Amministratori dell’Istituto e la Direzione Generale sono costantemente intervenuti per contenere e razionalizzare tutti i costi di struttura, esigenza ritenuta prioritaria ai fini di una corretta ed efficace gestione dell’Istituto a prescindere dall’impatto – in termini percentuali estremamente modesto – dell’entità delle stesse sul volume delle passività registrate dalla Gestione Previdenziale sostitutiva dell’Assicurazione Generale Obbligatoria. Continue reading