Fondo di Perequazione, liquidazione dell’una tantum per il periodo gennaio-giugno 2022

Come noto l’art. 1, comma 103 e seguenti , della legge 30 dicembre 2021, n. 234, ha disposto – a decorrere dal 1 luglio 2022 – il passaggio delle funzioni previdenziali svolte dall’Inpgi, in regime sostitutivo dell’ Assicurazione Generale Obbligatoria, all’INPS.

Pertanto, Il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto nella riunione del 19 maggio 2022 ha ritenuto opportuno anticipare la concessione dell’erogazione  “una tantum” per il periodo gennaio-giugno 2022  e ha deliberato – per le stesse classi di importo pensionistico – la predetta erogazione, utilizzando l’apposito Fondo di Perequazione, che è stato istituito con il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico del 2009, ed è alimentato con il contributo di 5 euro mensili versato dai giornalisti attivi. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA 1: LA QUALIFICAZIONE DELLA NATURA DEL RAPPORTO DI LAVORO VA EFFETTUATA SULLA SCORTA DI ELEMENTI SOSTANZIALI A PRESCINDERE DA EVENTUALI RINUNCE FORMALI DEL LAVORATORE

Con la sentenza n. 1918/2022, la Seconda Sezione Lavoro della Corte di Appello di Roma ha  confermato la decisione di primo grado del Tribunale di Roma, già favorevole all’Inpgi, riaffermando il principio in base al quale non è opponibile all’Ente previdenziale l’atto di conciliazione e transazione intervenuto tra un giornalista e una amministrazione locale per escludere fittiziamente la natura subordinata del rapporto di lavoro svolto in qualità di addetto stampa. Continue reading

INPGI/GIURISPRUDENZA 2: NEL SETTORE DELL’EMITTENZA RADIOTELEVISIVA IN AMBITO LOCALE RILEVA, AI FINI PREVIDENZIALI, IL CCNL FNSI – AERANTI CORALLO

Con sentenza n. 1898/2022 la Sezione Lavoro della Corte di Appello di Roma, chiamata ad individuare la contrattazione collettiva applicabile ad un’azienda operante nel settore dell’informazione radiofonica locale, ha ricordato come per espressa disposizione legislativa la retribuzione da assumere come base per il calcolo dei contributi previdenziali sia quella stabilita dai contratti collettivi stipulati dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative. Continue reading

INPGI 1/Assistenza fiscale: indicazioni per la compilazione del modello 730/4 2022 (redditi 2021)

Come noto la legge di Bilancio per il 2022 (n. 234 del 30 dicembre 2021), al fine di garantire la tutela delle prestazioni previdenziali dei giornalisti che svolgono o hanno svolto la professione nell’ambito di un rapporto di lavoro dipendente, ha statuito, con effetto dal 1° luglio 2022, il trasferimento all’INPS della funzione previdenziale svolta dall’INPGI riferita alla Gestione sostitutiva dell’A.G.O. (c.d. “INPGI 1”). Di conseguenza, a decorrere dalla predetta data, l’INPS subentrerà all’INPGI nella gestione dei relativi rapporti assicurativi previdenziali e nell’erogazione delle prestazioni. Continue reading

INPGI 1/ TUTTE LE NOVITA’ SULLA PENSIONE DI GIUGNO 2022 E LA QUATTORDICESIMA

Come noto, per effetto delle disposizioni di cui all’art. 1, comma 103 e seguenti, della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (legge di Bilancio per il 2022), a decorrere dalla mensilità di luglio 2022 la funzione previdenziale svolta dall’INPGI è trasferita, limitatamente alla Gestione Sostitutiva dell’AGO, all’INPS. Pertanto, da tale data, i trattamenti pensionistici saranno erogati dall’INPS.

Poiché l’Inps effettua il pagamento della pensione annua  in tredici mensilità, nel prossimo mese  di giugno 2022 l’Inpgi procederà a rideterminare il rateo mensile di pensione suddividendo l’importo annuo in tredici mensilità anziché in quattordici. Continue reading

INPGI 1/GIURISPRUDENZA: CONFERMATI I CRITERI DISTINTIVI DEL RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO IN AMBITO GIORNALISTICO

Con una recente sentenza del Tribunale di Roma, Sezione Lavoro, è stato confermato l’obbligo, in capo ad una azienda editoriale destinataria di un accertamento ispettivo, del pagamento dei contributi e delle relative sanzioni per tre giornalisti formalmente inquadrati come autonomi, ma di fatto svolgenti attività di redattori dipendenti.

Viene ancora una volta ribadita  l’importanza delle concrete modalità di svolgimento del rapporto di lavoro, evidenziando la subordinazione perché caratterizzata dall’inserimento stabile e funzionale dei giornalisti nell’organizzazione aziendale, tanto da poter garantire con continuità le esigenze informative dell’azienda editoriale. Continue reading

UE: BANDO DA 8 MLN DI EURO PER SOSTENERE IL GIORNALISMO TRANSFRONTALIERO

C’è tempo fino al 7 settembre 2022 per aderire bando europeo “Partenariati per il giornalismo”. Il programma, voluto dalla Commissione Europea nell’ambito di Creative Europe, è volto a finanziare e supportare progetti a sostegno dei settori culturali e creativi. La dotazione finanziaria è pari a 7 milioni e 500 mila euro.

Nello specifico, il bando “Partenariati per il giornalismo” intende incoraggiare la cooperazione sistematica tra i media professionali per migliorare la redditività e la competitività del giornalismo, concentrandosi sulla trasformazione aziendale collaborativa e/o su progetti giornalistici collaborativi. La Commissione Europea intende così finanziare un progetto che incoraggi la cooperazione sistematica e transfrontaliera tra organizzazioni professionali. Continue reading

AGCOM: CRISI PROFESSIONE HA EFFETTI SU ASPETTI PREVIDENZIALI E PENSIONISTICI

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha pubblicato il documento conclusivo della prima fase della consultazione pubblica, avviata lo scorso 24 novembre, sul sistema dell’informazione, con indicate le varie posizioni espresse dagli stakeholders. Il documento prelude allo svolgimento di un ciclo di audizioni che avranno come specifico oggetto le proposte di policy da indirizzare poi a Governo e Parlamento. Continue reading