INPGI / FISCO: DISPONIBILE SUL SITO LA DOCUMENTAZIONE FISCALE (CU) RELATIVA AI REDDITI 2016: da quest’anno si puo’ richiedere anche agli uffici di corrispondenza

L’Inpgi mette a disposizione dei giornalisti iscritti la “Certificazione Unica (C.U.)” ossia il modello riepilogativo di tutte le prestazioni (pensioni, ex fissa, disoccupazione, cigs, maternità, ecc.)  erogate dall’Istituto durante l’anno appena trascorso. E’ possibile visualizzare, stampare e archiviare il proprio modello di “Certificazione Unica” collegandosi al sito www.inpgi.it ed accedere all’area riservata.

Continue reading

IL COMUNE DI ROMA DOVRA’ PAGARE OLTRE 2 MLN DI EURO A INPGI PER MOROSITA’ DELL’IMMOBILE DI LARGO LORIA

Con una sentenza dello scorso 5 aprile, il Tribunale di Roma ha condannato il Comune di Roma al pagamento, in favore dell’Inpgi, della somma di 2 milioni e 120 mila euro, oltre alle spese legali per ulteriori 31 mila euro, per la vicenda relativa alla locazione dell’immobile ad uso uffici in Largo Loria n. 3 a Roma. L’Inpgi aveva locato l’edificio nel 2006 alla società Milano 90 Srl del Gruppo Scarpellini che, a sua volta, lo aveva sublocato al Comune di Roma. Continue reading

Giornalisti / la cessione del diritto d’autore non è valida su temi strettamente d’attualità

Il contratto di cessione di diritti d’autore è una delle tipologie contrattuali con cui a volte vengono regolate le collaborazioni giornalistiche ed editoriali. Non sempre però i contratti di cessione del diritto d’autore vengono instaurati correttamente da parte delle aziende, editoriali e non. “Il ricorso a questa forma contrattuale è infatti
illegittima e maschera un’ elusione contributiva quando si è  in presenza di collaborazioni giornalistiche autonome, che avrebbero invece l’obbligo di iscrizione all’INPGI2”, afferma l’Ente. Continue reading

COME OTTENERE L’ACCREDITO DELLA CONTRIBUZIONE FIGURATIVA IN CASO DI PERMESSI RETRIBUITI PER GIORNALISTI DISABILI O PER ASSISTERE FAMILIARI CON HANDICAP

Anche i giornalisti titolari di un rapporto di lavoro dipendente che presentino una situazione di disabilità grave o i giornalisti con familiari disabili o portatori di handicap possono beneficiare dei cosiddetti permessi retribuiti. Per beneficiarne, il giornalista deve inoltrare domanda all’Inps. L’indennità viene anticipata dal datore di lavoro, che recupera in un secondo momento gli importi erogati, dai contributi dovuti all’INPS. Continue reading

INPGI / IL LAVORO DEGLI UFFICI REGIONALI DI CORRISPONDENZA: ROMA

INPGI / IL LAVORO DEGLI UFFICI REGIONALI DI CORRISPONDENZA: ROMA 

 

Sede storica di alcuni tra i più importanti quotidiani nazionali, delle  agenzie di stampa e dei più importanti centri di produzione radio-televisivi, da Rai a Mediaset, da La7 a Sky – quest’ultima al centro di una complessa trattativa sindacale per scongiurare  esuberi e trasferimento a Milano –  Roma rappresenta il secondo polo editoriale del paese. “Un titolo – sottolinea Ida Baldi, Continue reading

INPGI / GIORNALISTI: IN MEDIA 69 INFORTUNI ANNUI

INPGI / GIORNALISTI: IN MEDIA 69 INFORTUNI ANNUI

Negli ultimi 5 anni si sono verificati 347 infortuni, in media 69 casi l’anno, che hanno coinvolto giornalisti e che sono stati indennizzati dall’INPGI. Tutti i giornalisti con rapporto di lavoro subordinato hanno diritto alla copertura assicurativa e sono indennizzabili tutti gli infortuni – sia professionali che extraprofessionali – da cui derivi una invalidità permanente totale, parziale oppure la morte. Il giornalista ha diritto alla copertura dell’indennità assicurativa per gli infortuni occorsi dal giorno d’inizio del rapporto di lavoro subordinato con l’azienda e fino a 15 mesi successivi alla data di cessazione dello stesso. Rientrano tra gli infortuni l’infarto del miocardio e l’ictus cerebrale e sono indennizzabili solo gli infortuni che abbiano per conseguenza la riduzione dell’attitudine al lavoro in misura superiore al 5%. Continue reading

IMMOBILI: NELLA SECONDA TRANCHE IN VENDITA 451 APPARTAMENTI

IMMOBILI: NELLA SECONDA TRANCHE IN VENDITA 451 APPARTAMENTI

 

Prenderà il via nelle prossime settimane la  seconda tranche di vendita degli immobili da parte del fondo “Inpgi – Giovanni Amendola”. Anche questa volta gli immobili che saranno offerti agli inquilini si trovano a Roma ma non solo. Come si vede dalla tabella pubblicata questa fase della dismissione riguarda Continue reading

Fondo Immobiliare “Inpgi – Giovanni Amendola” il Comitato di Comparto Unico approva la seconda tranche di vendita degli immobili

Fondo Immobiliare “Inpgi – Giovanni Amendola” il Comitato di Comparto Unico approva la seconda tranche di vendita degli immobili

 

 

Il Comitato Consultivo del Fondo Immobiliare “Inpgi – Giovanni Amendola”, di cui l’Istituto è quotista unico, si è riunito ieri presso la sede di Investire SGR ed ha espresso il proprio parere favorevole in merito alla proposta di dismissione frazionata Continue reading

IMMOBILI: ULTERIORI PRECISAZIONI SULLA PRIMA TRANCHE

Roma, 4 aprile 2017

In merito ad alcune informazioni diffuse dal Comitato Giornalisti Inquilini Inpgi, l’Istituto, nella sua qualità di quotista unico del Fondo Immobiliare “Inpgi – Giovanni Amendola” ritiene  doveroso precisare quanto segue.

 

Innanzitutto, risulta del tutto destituita di fondamento l’ipotesi relativa all’accettazione di controproposte con riduzione di prezzo. Per tutti gli immobili, le controproposte a prezzi inferiori rispetto al listino, avanzate dai conduttori, sono state rigettate ed il conteggio delle proposte raccolte tiene conto, esclusivamente, di quelle corrispondenti ai prezzi di listino. Continue reading

INPGI / ISTRUZIONI PER L’USO. COME PRESENTARE DOMANDA PER LA MATERNITA’?

INPGI / ISTRUZIONI PER L’USO. COME PRESENTARE DOMANDA PER LA MATERNITA’?

INDENNITÀ DI MATERNITÀ – LIBERE PROFESSIONISTE

L’Italia è il fanalino di coda nella Ue per natalità. Secondo l’ultima rilevazione Eurostat (marzo 2017), nel 2015 la percentuale delle nascite nel nostro paese era uguale a 8, contro una media dell’Ue di 10. Per supportare le giornaliste in questa particolare fase della loro vita, l’INPGI eroga tutta una serie di tutele per le neomamme, collaboratrici di testate stampa, con contratti co.co.co. o libere professioniste. Continue reading